Ti va di dare una mano alla libertà d'informazione in Europa? Unisciti a noi!

Perché dare un pò del nostro tempo?

Oltre 100 organizzazioni e associazioni di tutta Europa hanno lanciato l'Iniziativa dei Cittadini Europei per un'informazione libera, plurale e indipendente.

Un'iniziativa che nasce dalla società civile europea, a difesa di uno dei pilastri della democrazia stessa: senza informazione libera e plurale non si dà conoscenza e capacità di deliberare e quindi non si dà democrazia. Una iniziativa che mostra che la democrazia partecipativa dal basso è possibile, e che possiamo obbligare la Commissione Europea a darci risposte effettive. Un'iniziativa che costruisce un pezzo dell'Europa che vogliamo, con al centro i diritti di tutti anziché i profitti di pochi.

Aiutaci a garantire la pluralità dei media e dell'offerta informativa e ad impedire la creazione di oligopoli e la concentrazione in poche mani della raccolta pubblicitaria. Aiutaci a chiedere regole per un'informazione realmente libera e per organi di controllo e monitoraggio indipendenti dai poteri economici e politici e dai loro condizionamenti. Aiutaci ad impedire il conflitto di interessi, che minaccia il diritto all'informazione, in Italia e in altri paesi europei.

Se anche tu credi in questi principi fondamentali e vuoi renderli effettivi, unisciti a noi e contribuisci alla campagna mettendo a disposizione un pò del tuo tempo per raccogliere le firme necessarie. Diventa una volontaria/un volontario dell'ICE sulla pluralità dei media! Potrai così sviluppare ulteriormente capacità già maturate, acquisire o scoprire nuove competenze, accrescendo anche la tua esperienza lavorativa e professionale. Si tratta di un percorso gratificante, che offre l’opportunità di incontrare persone interessanti con cui condividere valori e azioni concrete.

Accordo con i volontari e le volontarie

1) Training: i volontari e le volontarie riceveranno un kit con tutti i materiali della campagna e 2 ore di formazione gratuita (in loco);

2) Curriculum Vitae: i volontari e le volontarie che raccolgano almeno 80 firme al mese per almeno 5 mesi otterranno un certificato europeo ufficiale di "campaigner" rilasciato dall'organizzazione internazionale European Alternatives;

3) Rimborso spese: chi raccolga almeno 200 firme al mese ha diritto ad un rimborso spese forfettario di 50 euro mensili;

4) Viaggio e iniziativa in Europa: chi raccolga in totale, nell'arco dell'intera campagna, almeno 1000 firme ha diritto a prendere parte ad una delle iniziative su democrazia ed Europa organizzata da European Alternatives in una delle capitali europee fra il 2014 e il 2015, con totale copertura delle spese di viaggio e alloggio;

Tempi

E' possibile segnalare la propria disponibilità dal 14 gennaio al 26 gennaio, inviando un'email a italia@mediainitiative.eu con oggetto "volontario/a" e l'area o la città nella quale si intendono raccogliere le firme. Verrete subito ricontattati.

Per quanto concerne le firme cartacee, la campagna è già in corso e terminerà alla fine del mese di luglio 2014.