Vi segnaliamo un evento che si terrà a Prato mercoledì prossimo 19 marzo:

Tommaso Fattori (Candidato alle europee con L'altra Europa con Tsipras) discute con Domenico Guarino (giornalista di Controradio) e Saverio Tommasi (giornalista di fanpage.it ) di comunicazione e media in Italia e in Europa.
Tommaso Fattori è stato tra i promotori del primo Forum Sociale Europeo (Firenze 2002) e del Referendum per l'Acqua Bene comune.

Dall'appello del Forum Sociale Europeo del 2002 (che seguì ai fatti di Genova), abbiamo il più avanzato programma politico di sinistra nato dal basso che indica in pochi punti chiave gli obiettivi a cui tendere: "cambiamento radicale e dal basso della società e della politica per un’economia di giustizia, per una società senza discriminazioni, basata sull’estensione dei diritti fondamentali civili, politici e sociali a tutti gli uomini e le donne, per uno sviluppo sostenibile che preservi l’ambiente per le generazioni future".
Dieci anni dopo, l'iniziativa per il decennale del FSE, Firenze 10+10, ha ribadito gli stessi obiettivi lanciando anche l'Altersummit di Atene; la politica d'austerità in Europa uccide la democrazia perché si scarica sui diritti civili e sui beni comuni, negando entrambi.
A che punto siamo di questo percorso? 
Perché in Italia questi messaggi fortemente di sinistra non si sono trasferiti in programmi di partiti di sinistra? 
e perché non trovano sbocco nei media? 
Un coinvolgimento positivo dei media nella diffusione di questi obiettivi potrebbe essere di supporto alla nascita di una forza politica realmente di sinistra; Europea e italiana?

Qui trovate un video di presentazione.

Se vi sta a cuore l'informazione, non dimenticatevi di firmare l'Iniziativa Europea per il Pluralismo dei Media. I nostri volontari saranno presenti anche a Prato.